Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 

Sport sulle Dolomiti in estate. 5 luoghi, 5 esperienze, 5 emozioni

Cos’è lo sport?

A. Armonizzare te stesso con talento, esercizio e ambizione;

B. Spingere continuamente il proprio corpo a superare limiti, paure, limitazioni;

C. Abituare la mente alla concentrazione, allo sforzo, a gestire situazioni dando risposte immediate.

Ci sono luoghi che permettono di mettere in pratica questi principi in maniera eccellente.

Posti dove l’equilibrio dei luoghi naturali si unisce al clima perfetto in ogni periodo dell’anno, in base alle proprie attitudini.

Dove tutto permette agli amanti degli sport tradizionali o agli appassionati delle discipline estreme di mettersi in gioco con le proprie sfide.

Dove accade tutto ciò? In Alta Badia.

Uno dei comprensori più rinomati e ambiti di tutto il mondo.

Esperienza, organizzazione e abilità nel fornire il necessario per mettersi in gioco.

Ecco allora momenti, luoghi e discipline che si sposano tra loro per le vacanza in montagna in Alto Adige.



1. Incantati

Spesso lo sport è ripetizione. Il grande vantaggio di fare sport in montagna è la possibilità di avere uno “schermo naturale” che scorre davanti agli occhi, stupendo ad ogni passo.

Ogni angolo mostra uno scenario differente, ogni salita uno spettacolo di cime, laghi, vallate e spunti per “spingere” ancora più forte e scoprire così la meraviglia successiva.

Suggerimento: prova l’escursione alpina sul Piz Boé, insieme di sentieri nascosti, laghetti stupendi e ciò che c’è di meglio sulle Dolomiti.



2. Esplora

Lascia le paure. Prendi la tua mountain bike e parti senza inibizioni verso ogni genere di itinerario che possa donarti adrenalina. Registra i momenti più belli con una telecamera sul tuo casco: mostrerai ai tuoi amici i panorami più caratteristici e i sentieri più folli dove hai lasciato il segno.

Suggerimento: prova il “Freeride Bike” al Gardenaccia, a 1.750 metri, partendo dalla seggiovia Gardenaccia a La Villa.

 

3. Entusiasmati

Pareti rocciose. Corde e imbragatura. Nel vuoto, sospesi, verso la cima. L’Alta Badia offre dimensioni incredibili per esplorare “nuove dimensioni”, come le vie ferrate, una delle sfide più entusiasmanti per gli amanti della montagna.

Suggerimento: La Via Ferrata Tridentina Pisciadú. Il climbing sul Sas dla Crusc (Il Sasso di Santa Croce). Scalate famose come quella lungo la Via Messner. Armati di set da ferrata, prendi motivazione dalla fatica e lasciati spezzare il fiato dalla bellezza di questi luoghi.



4. Stupisciti

Il cielo è sempre stato il limite per l’uomo. In Alta Badia nulla sembra più vicino dell’azzurro.
In parapendio o deltaplano al “Centro Volo Libero Alta Badia”, potrai librarti libero in aria.

Se desideri un’esperienza meno estrema, i tanti punti panoramici ti daranno eguali suggestioni.

Sul Sasso Croce/Sas dla Crusc (tramite il Giro dell'Armentara), l’itinerario Störes-Pralongià o il più impegnativo Giro del Fanes, ammirerai alcune tra le più grandiose opere d’arte, chiamate Dolomiti.



5. Rilassati

Non c’è sforzo senza riposo, non c’è tragitto senza un traguardo. Non c’è fatica senza appagamento finale.

Terminate le scalate e le avventure sulle Dolomiti, non c'è niente di meglio che stendersi in un prato, sentire il proprio respiro e godersi la tensione che si scioglie.

All’Hotel Col Alto il ritorno è ancora più piacevole grazie al Wellness Paradise o ai manicaretti pronti per reintegrare forze ed energie. Pronti alla prossima avventura, grazie a una perfetta armonia tra sport e riposo.



Prenota la tua vacanza. Meravigliosamente, Alta Badia.
 
 
 
 
31.05.2017
Hotel Colalto